Come vivere bene in un Newsgroup divertente IMHO
Per cominciare: IMHO vuol dire a mio modesto parere, ed è uno delle sigle che si usano su Internet (soprattutto quelli che, come il sottoscritto, hanno iniziato a frequentare Internet quando ancora era solo in lingua inglese... ovvero nelle nebbie di una quindicina d'anni fa). Questa pagina di consigli sono consigli personali dati a titolo personale e non vogliono rispecchiare nessuno standard, anche se coincidono in gran parte con quelli della netiquette (regole di buona creanza nella rete). Un riferimento importante è la pagina di informazioni dei gruppi it.*. Rischiando di essere noioso e ripetivivo, questa pagina non è un riassunto della netiquette.

Quando entrate in un locale frequentato da persone nuove, supponiamo una festa a casa di amici, ci sono due aspetti nelle vostre relazioni con gli altri: uno direi "comportamentale", e l'altro "formale". Nella vita reale, sarebbero esempio sorridere, non gridare, non sputare per terra per il primo caso, e evitare di arrivare sporchi, dopo un'ora di footing senza doccia, o con i capelli lavati il mese scorso per il secondo caso. Mancare a queste (credo) evidenti regole porta a non divertirsi nella festa, e a non conoscere gente nuova, tantomeno a fare amicizie. Nota che un tipo che puzza a 5 km di distanza può essere la persona più intelligente e gentile della festa e quella che ha le cose più interessanti da dire, ma sospetto che non avrebbe molto successo.

Ricordatevi una cosa: internet è reale, ed è una rete di persone. Dietro il messaggio ci sta una persona. State parlando con persone in una festa/salotto/bar, non con il vostro PC. Questo dovrebbe bastare per non avere problemi con l'aspetto comportamentale succitato. Comunque, per essere più precisi, ci sono alcune cose che tanto belle non sono, per esempio:

  • Entrare e fare una richiesta, peggio se URLATA, e sparire. Peggio, chiedere la risposta in mail[1], "perché non ho il tempo per seguire il NG". Può essere che qualcuno ti risponda; può essere che qualcuno pensi che se tu non hai tempo di seguire il NG, lui non ha tempo per risponderti (e preferisce rispondere a qualcuno che si segue il NG e discute con lui); ad ogni modo nessuno è obbligato a rispondere. Quindi evitare ri-messaggi offesi del tipo "Sob, sob, nessuno mi vuole bene" :-). Tra l'altro, tipicamente la richiesta è una di quelle che si ripetono ogni settimana ("ci vuole la cipolla nell'amatriciana?") alla quale ormai nessuno risponde più. Guardate gli archivi, e "lurkate" (leggere il NG senza postare) qualche giorno, vi farete un'idea dell'aria che tira.
  • Fare pubblicità soprattutto di cose che non c'entrano con il NG (nota che a me sta bene che qualcuno parli della sua attività se è in tema; perché no? Ma non è corretto postare un messaggio ogni settimana stile annuncio televisivo, anche se in tema), far girare catene di S.Antonio o simili, etc.
È difficile continuare; sono tutte regole che qualsiasi persona educata, se fa mente locale di trovarsi con altre persone, rispetta. Gli off-topic (messaggi su cose non esattamente in tema con il NG) sono da evitare, ma nemmeno da drammatizzare: come in tutti i bar, a volte la discussione scivola su binari tutti suoi. Ora, se la discussione è off-topic ed è seguita da molta gente, non è un problema; se siete due o tre, beh, conviene passare all'email privato.

La parte "formale" è meno semplice da spiegare. Molte persone che entrano nella Rete ora non sono tecnici come 15 anni fa, e questo spiega molti dei difetti di molte new-entry: l'importante è non vergognarsi e cercare di imparare, come abbiamo fatto tutti. Vediamo le cose che ritengo principali.

  • I messaggi devono essere di solo testo. Cercate tutti i posti dove il vostro programma di News ha opzioni, e eliminate tutte le cose che possono assomigliarsi a "manda messaggi HTML" o "manda messaggi MIME" o "manda messaggi richtext" (esiste ancora?). Sarebbe bene limitarsi a testo ASCII, ma credo che iso-latin1 è tollerabile. (Anche se, per esempio, molte volte quella che a voi sembra un'accento viene fuori come uno scarabocchio: lamentatevi con Microsoft e Apple per inventare codifiche personali e non rispettare gli standard esistenti). Probabilmente trovate le opzioni sotto cose tipo "preferenze: messaggi in uscita" e "codifica di caratteri".
  • Niente attachment. La firma (signature) deve stare nel messaggio, non come attachment. Mai attachment binari (ci sono i gruppi binari, per quello).
  • Quotare è l'internettese per citare il messaggio a cui si risponde. Un buon programma di lettura NG vi fa trovare il testo del messaggio a cui rispondete preceduto da un simbolo, normalmente >, con in testa l'attribuzione. Non, per favore, NON rispondente lasciando tutto il messaggio precedente; lasciate le frasi importanti, che facciano capire il contesto, e rispondente sotto il testo quotato. Per esempio, guardate questo messaggio, esempio di ottima, elegante e chiarissima "quotatura". Basta poco tempo per imparare...
  • Cercate di impostare il programma per scrivere le news per non scrivere linee più lunghe di, che so, 80 caratteri. Lo so, siete ricchi e avete un monitor da 21 pollici, avete 18 anni e ci vedete benissimo con i caratteri in corpo 5, ma io sono un pò cieco e con 14 pollici di monitor e vorrei evitare di leggere un messaggio completamente stravolto dalla nuova lunghezza di linea.


    [1] Questa, per esempio, è una cosa in contraddizione con le regole standard della netiquette. Chiedere qualcosa in un NG, avere le risposte via email, e poi fare un sommario (come consigliato) è una cosa che suona preistorica, modellata com'è su un uso "professionale" della Rete. La netiquette è vecchia di 5-6 anni, perlomeno, e si nota.