[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Olive alla sambenedettese



Ciao Sylvia,
allora, sui cremini non va assolutamente messo il sale. Di solito si
fanno nei pranzi a più portate e si serve dopo l'arrosto, insieme ad
altre cose fritte. Ogni persona più o meno mangia 3-4 olive ascolane,3-4
cremini, zucchine e spicchi di carciofi infarinati e fritti...e si
portano in tavola disposti separatamente, ma nello stesso piatto di
portata con guarnizioni di fette di limone che, chi vuole, può spruzzare
sulle olive ascolane (o sambenedettesi).
Adesso ti scrivo la ricetta delle olive sambenedettesi (S.Benedetto del
Tronto, che poi é la mia città, si trova sul mare, in provincia di
Ascoli Piceno, per cui le olive ascolane qui sono state "rivisitate"
facendole a base di pesce.) Dunque
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
pesce fresco:  S.Pietro, melecche (=coda di scampo), rospo senza testa,
1 acciuga, prezzemolo, sale, pepe, olio, uova, parmigiano, farina, pane
grattugiato

bollire in acqua il pesce, tritarlo nel tritatutto con aggiunta di sale,
pepe, poco olio, prezzemolo, tuorlo d'uovo e parmigiano. Snocciolare le
olive a spirale partendo dal picciolo, riempirle con l'impasto, passarle
nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pane grattugiato. Friggere in
olio bollente ed abbondante. Servirle bollenti accompagnate con spumante
secco e spruzzate di limone.

 Mi hai detto primi e dolci?? Ok, ricevuto!! Io vivo proprio al confine
tra Marche e Abruzzo, perciò prendo le mie ricette dalle tradizioni di
tutte e due queste regioni..Mi organizzo e ti faccio sapere! 
Saluti a tutti,
Stefi
 
> > "CREMINI"(dose più o meno per quattro persone)
> >
> > Fare la crema usando doppia dose di farina e zucchero, per cui 4 tuorli,
> > 8 cucchiai di zucchero e 8 cucchiai di farina, e mezzo litro di latte.
> > La crema sarà molto densa. Versarla su una superficie piana dandole uno
> > spessore di circa due cm. Quando sarà ben fredda, tagliarla a rombi di
> > circa 4cm di lato. Passare i rombi nella farina, uovo sbattuto e pan
> > grattato. Friggere e servire molto, ma molto caldi