[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Carciofi ripieni in umido



Mentre rispondevo a diversi msg, mi  venuta in mente una ricetta con i
carciofi che preparava la mia Mama e che io ogni tanto mi diletto a
prepararmi:

Ingredienti per 4 persone:
4 bei carciofi romani senza spine;
400 gr di carne trita di manzo priva di prioni :-))) (fatela preparare
davanti ai vostri occhi dal macellaio di fiducia da un pezzo unico di
carne);
100 gr di pangrattato;
150/200 gr di pecorino (Siciliano) oppure romano (ma non  la stessa cosa,
perdonatemi ma lo devo proprio dire). Se proprio siete disperati potete
usare anche il parmigiano o il grana, ma queste cose un siciliano, sia pure
annacquato come me, non dovrebbe dirle, ne tanto meno metterle per iscritto;
sale;
pepe;
origano (non comprate quello in sacchetti che  vecchio ed  un lontano
parente);
uno spicchio d'aglio;
3 o 4 uova;
500 gr di pomodori pelati;
mezza cipolla;
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco;
un paio di cucchiai di astrattu (estratto di pomodoro).

Preparazione dei carciofi:
Togliete le foglie pi esterne e pi dure dei carciofi, ma senza esagerare.
Direi in linea di massima i primi due giri di foglie, tagliare il gambo del
carciofo avendo cura di lasciarne qualche mm dall'attaccatura delle foglie
esterne rimanenti di modo ch le foglie non si stacchino durante la cottura.
Controllate che nel nucleo del carciofi non ci siano infiorescenze, se si
rimuovetele. Ponete in una pentola i carciofi cos mondati e copriteli con
acqua fredda, accendete il fuoco e scottateli appena appena. Quando l'acqua
incomincia a bollire e le foglie incominciano a cambiare colore spegnete il
fuoco. Fateli raffreddare e sgocciolateli.

Preparazione della farcia:
In una terrina versate la carne, il pangrattato, il formaggio, salate e
pepate, aggiungete l'origano e l'aglio tritato finemente.
rompete le 3 uova e mescolate bene gli ingredienti. Se a vostro giudizio
l'impasto  duro aggiungete il quarto uovo. L'impasto deve risultare
soffice.

Preparazione finale e cottura:
adesso prendete i carciofi sgocciolati e con la punta delle dita apriteli
senza staccare le foglie quel tanto che  necessario per interporvi la
farcia. Ultimata tale operazione prendete un tegame non troppo grande,
preparate un fondo con la cipolla e lasciatela imbiondire in poco olio evo
disponete ora i carciofi all'impiedi (cio  con il gambo a contatto con il
fondo del tegame) in modo che restino serrati gli uni agli altri, fate
andare a fuoco lento per qualche minuto, aggiungeteci il vino che fare
sfumare e poi versateci i pomodori pelati precedentemente sminuzzati con il
loro brodo, il concentrato di pomodoro altro origano salate e pepate e
lasciate sul fuoco moderato per 30/40 minuti. controllate che il fondo di
pomodoro non si addensi troppo.
Servite in piatti fondi con fette di pane raffermo magari abbrustolito con
il fondo di cottura dei pomodori.
Da mangiarsi assolutamente caldi. Sia il ripieno che la "polpa" delle foglie
dei carciofi (naturalmente).

Ciao,
Filippo
-- 
trova il Signore, prima che sia lui a trovare te...