[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Pane alle alici e alle olive (Era: RE 4 Novembre e CARAMELLO !!!)



"Giacomo Savastano"
> >(gennari', quella cosa fantastica ripena di formaggio e salame si
> >chiama casatiello che non la trovo ne' su guggggle ne' nei miei
> >archivi? (l'hai gia' postata la ricetta vero ???))
>
> Mi associo anche in questo.
> Gia che ci sei anche quella del pane con le olive e acciughe... :-)

Ehm... TU SAI TENERE UN SEGRETO, VEEEROOO...?! :-(((

Quello che tu hai mangiato NON doveva essere un *pane* ma era nato  - la
sera prima - come una treccia ai tre gusti (che a me piace MOLTO di piu')...

Tu fai il pane di base (diciamo: 500 gr di farina per pizza - magari puoi
sostituirne un po' con quella di grano duro- 250 gr di acqua, 3 cucchiai di
olio, mezzo dado di lievito di birra, sale e DUE lievitazioni). Poi dividi
in te parti. Alla prima di queste, aggiungi alici spezzettate e pepe nero.
Alla seconda, olive a pezzetti. La terza, la lasci in bianco. Fai tre
salsicciotti, li *intrecci* e lasci lievitare.Poi inforni.

.... Ho impastato il tutto, fatto le trecce e le ho messe a lievitare al
FRESCO, pensando di trovarle pronte il mattino dopo. ERRORE!!! La mattina
dopo erano lievitate si' ma TROPPO, onde per cui ho reimpastato il tutto e
fatto le pagnotte che hai visto. Io, comunque, preferisco le trecce: e'
MOLTO piu' gradevole (sia al palato che all'occhio) tagliare una fetta sola
che contiene TRE gusti e aspetti separati!!! :-))

Mi raccomando... lo dico SOLO a te, tu non lo raccontare in giro!!! :-(