[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GNAM! (era Re: HELP! Coniglio alle olive)



Jam-pi-ero wrote:
> una volta, per queste emergenze, c'era un prodotto specifico, la "pizza
> parmalat".
> dischi surgelati, pronti ad essere farciti e infornati.

Oggi c'e' Speedypizza... 4 minuti nel tostapane e, se proprio vuoi fare
lo splendido, un filo d'olio, 2 foglie di basilico e via... la bestia
ingurgita e tace.

> non  un nuovo nick; se contestualizzi, vedi che  stato usato in un
> messaggio scherzoso in cui Marco Gatti ed io ci siamo permessi,
> bonariamente, di prendere in giro una categoria di utenti di questo NG.

Parla per te: io avevo bisogno di un con(s)iglio vero (che nessuno mi ha
dato, SPOKKIOSI!)

Cmq ho fatto da me a casaccio un vero inguacchio difficile anche da
raccontare (ma mo' ci provo). 
La piccola ha lasciato nel piatto solo le olive, ma soltanto perche' e'
torda e dispettosa, visto che le aveva scelte e comprate proprio lei.
Coniglio e sughetto se li e' pappati al volo.

Dunque, per gli spokkiosi:
- Infarinato il mezzo coniglio fatto a pezzettoni
- Fatto andare a fuoco vivo in casseruola di rame con solo olio evo,
rosolandolo bene
- Aggiunto spicchione d'aglio fatto in 4 e due rami di rosmarino 
- Fiammeggiato con brandy (!)
- Aggiunto aceto rosso, chiaretto del Garda, poco sale, una foglia di
alloro e 1 (UN) pomodoro pelato
- Deglassato, coperto, abbassato al minimo e lasciato andare per 25 minuti
- Aggiunte tante olive verdi denocciolate e fatto andare un altro 1/4 d'ora...
- ...allungando la salsa con altro vino bianco (il chiaretto me l'ero
finito io).
- Pepe bianco abbondante (per la piccola no)
- Contorno, tocchetti di sedano sbollentati in acqua salata 5 minuti e
conditi sui piatti con olio evo e salsa del coniglio. 
- In tavola  

O=:-)
marco