[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [GNAM] Dolcini di melanzane. Era: melanzane e cioccolato



On Sun, 30 Apr 2000 22:38:49 +0100, "Loredana L." <fester"indigo.ie> wrote:

>No,ti prego......dimmi che e' uno scherzo,dai...........

Loredana, non e' uno scherzo. Come ti scrissi ultimamente si tratta della
cucina delle *due sicilie*. Melanzane e cioccolato sono un piatto forte
napoletano, ma in questo momento non riesco a trovarne la ricetta (si
tratta comunque, se non ricordo male, di melanzane fritte con carne e
cioccolata). In Sicilia abbiamo i dolcini di melanzane, anche se io non li
ho mangiati mai.

(Dal "Giornale di Sicilia")

INGREDIENTI
         
Per 6 persone: per la pasta:
1 kg. di farina, 8 tuorli d'uovo,  250 gr. di strutto,  250 gr. di zucchero
semolato,  un bicchiere di vino bianco,  due cucchiai di
alcool puro per dolci,  zucchero a velo, 50 gr. di burro

Per il ripieno:
5 melanzane,  500 gr. di zucchero semolato, essenza di vaniglia,
un limone,  3 cucchiai di cacao dolce,  3 tuorli d'uovo.
 
Mondate le melanzane, quindi lessatele insieme a un limone tagliato.
Scolatele e passatele a setaccio. Pesate la polpa e aggiungete lo zucchero
corrispondente alla metÓ del loro peso, un po' di essenza di vaniglia e il
cacao in polvere. Ponete sul fuoco moderato e fate cuocere, rimescolando
continuamente finchŔ l'impasto avrÓ raggiunto una buona consistenza, quindi
spegnete il fuoco e appena sarÓ freddato unite 3 tuorli d'uovo. A parte
impastate la farina con 8 tuorli d'uovo, lo strutto e lo zucchero, il vino
bianco, I'alcool puro per dolci, un po' d'acqua, fino ad ottenere una pasta
morbida e liscia. Spianate la pasta fino a uno spessore di 3 millimetri
circa e ricavate tanti dischi del diametro di circa sei centimetri.
Prendete una teglia ungetela con il burro e ponetevi la metÓ dei dischi
ottenuti, versate su ogni singolo disco un poco dell'impasto ottenuto con
le melanzane e ricoprite con altrettanti dischi. Infornate ad una
temperatura di circa 240 gradi finchŔ non si doreranno. Servite in tavola
dopo averli spolverati con zucchero a velo.