[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

LA prima ricetta...



Grazie a tutti per il caloroso benvenuto; ecco allora la prima ricetta.

Dolce di "Rabat"

La ricetta e' marocchina e l'originale e' leggermente diversa ma io l'ho
fatto stasera e anche cosi' non e' male...
Per quanto riguarda le dosi io vado ad occhio, scusate.

Mescolare fino a che non diventano spuma soffice un panetto di margarina,
250Gr, con 6 tuorli e zucchero bianco, circa 2.5 bicchieri.

Quando tutto sta "in piedi da solo" incorporare lentamente 3/4 di Lt di
latte scremato e farina di semola fine q.b. a rendere il composto omogeneo e
denso da far scivolare una goccia dal mestolo, poi una busta di lievito e un
cucciaio da minestra di essenza di vaniglia (nell'originale si deve mettere
meno latte e un bicchiere di acqua di fiori d'arancio... ma io non ne avevo
:o((( )
Via nel forno caldo a 180 gradi fino a che gonfia e prende il colore delle
nocciole, poi si abbassa il forno a 150 e si continua la cottura per 15
minuti.

intanto che si fredda la pasta fare la crema (pasticcera o altro,
nell'originale era prevista panna montata fino quasi a essere burro ma anche
con la crema...) e si fa freddare anche quella, io ho fatto tutto prima di
cena.

in un pentolino si fanno sobbollire appena 3 cucciai di zucchero  o meglio 1
di zucchero di canna, un po' d'acqua e un limone grosso e succoso fatto a
pezzi grossolani.

in seguito si apre il dolce a meta' e si inzuppa della limonata caldina, poi
si farcisce di crema/panna, si richiude e si inzuppa e ricopre anche il
sopra.
ora vi potete sbizzarrire con nocciole, noci, mandorle, pinoli, canditi e
frutta fino a coprire la superficie con delle belle guarnizioni.
Ovviamente conservate in frigo.

Bacioni da IAIA