[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[GNAM] Crescente Bolognese with ciccioli.




DOSI:  Farina 00      500 gr
       Acqua(/latte)  250 cc
       Strutto(olio)   50 gr
       Lievito          1 cub
       Pancetta/prosciutto  150 gr.

Impastare rapidamente La farina con l'acqua (o un 50-50 di acqua e
latte), e prima che al pasta sia omogenea distribuirvi il lievito 
(eventualmente sciolto in precedenza con un cucchiaino di miele, che lo
rafforzi).  Salare con due prese di sale fino a tre dita, e senza
lavorare eccessivamente l'impasto, che rimanga "grezzo,  Mettetelo a
lievitare per almeno un'ora, fino al suo raddoppio.
  Una volta lievitato lý'impasto, lo riprendete e grossolanamente vi
incorporate i ciccioli.  Con questo termine indichiamo i ritagli del
gambuccio del prosciutto, de fondo di pancetta, ecc, cioe' salume forte
con una buona dose di parte grassa.
  Stendete l'imopasto, alto circ aun dito o piu', e con le dita in
atteggiamento da strega vi farete sulla superficie tanti buchini quanti
ne vengono impastricciando con i polpastrelli.  Insomma, la superficie
della crescente deve venire discretamente irregolare.  Attendete non
piu'm di 15', e infornate a forno caldo
  Userete la parte bassa del forno, a circa 200░ per circa 40'  (al
solito il punto di cottura sara' dato dallý'odore che esce dal forno). 
In alternativa, potete partire con una temperatura lievemente inferiore,
e dopo 10' estraete la placca per stendere sulal superficie una
spennellata di emulsione olio/acqua, che contribuira' a dare colore alla
medesima.  Dopo avere spennellato, alzerete il forno poco oltre i 210░
  Una volt ache sia cotta, togliete e fate raffreddare su un panno, o
una griglia, che eprmetta l'evaporazione, mordendovi le dita perche' non
potete abbuffarvi quando e' ancora rovente...


*  VARIANTI:  Al posto della pancetta potete scegliere il condimento che
piu' vi ggrada:  olive, cipolle, carciofi, rosmarino, ecc.
   Se vi piace, e' consigliabile anche spargere sulal superficie,
immediatamente prima di infornare, una manciata di sale grosso, buttato
dall'alto in maniera irregolare.


Hope this help

Paolo