[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[GNAM] Re: Giorno della Memoria



francesco del greco <francesco@unirelsistemi.it> wrote:

> 
> potremmo quindi dal canto nostro celebrare gastronomicamente la giornata
> inviando ricette della cucina ebraica, no?

Premesso che stiamo facendo un peccato quasi irreparable come scrivere
di shabbath, ecco il contributo della mitica Nonnadisadora:

Precisiamo che la stessa pietanza ha versioni anche sostanziali a
seconda delle provenienze dalla pressoche' infinita diaspora. Detto
questo, queste sono ricette provenienti dalla tradizione nostra
famogliare che e'  azkenazita europa centro-orientale.

ANTIPASTI:
UOVA SODE TRITATE ALLA POLACCA

4 uova sode
1 piccola cipolla bianca
sale, pepe
grasso d'oca (in alternativa, olio di oliva leggero)

Tritare finemente le uova e la cipolla, salare e pepare abbondantemente
e condire con un cucchiaio di grasso d'oca ammorbidito al calore oppure
con olio. Risulta una specie di crema da spalmare su fette di pane
azzimo.

UOVE SODE DI PESACH

uova (1 o + a testa)
fondi di caffe'
bucce di cipolla rossa
1 cucchiaiata di sale
1 cucchiaio di evo
1 manciatina di pepe nero in grani

Fare bollire le uova, con tutti gli altri ingredienti, a fuoco lento,
coperte per non meno di 2 ore (anche 4).
Le uova diventeranno scure (anche all'interno, saranno molto saporite,
si mangiano anche senza condimento, e particolarmente digeribili.

ZUPPA:

POLPETTE DI PATATE IN BRODO

1 k patate gialle
2 uova
sale e pepe
facoltativa: 1 piccola cipolla
2 litri di brodo di gallina (o meglio ancora di oca)

Sbucciare le patate e grattuggiarle con la grattuggia a buchi medi in
una terrina. Raccogliere la patata grattuggiata in uno strofinaccio
pulito e strizzarla fino a eliminazione di tutto il liquido.
Incorporare le uova, l'eventuale cipolla tritata finemente, sale e pepe
e formare delle frittelle ben piatte.

Friggere in abbondante grasso (da noi si usava preferibilmente olio di
semi, ma fate voi) fino a renderle ben croccanti; metterne un paio in
ogni scodella di brodo bollente e servire.

Come dolce, possiamo servire il classico Cheese Cake che proviene
direttamente dalla tradizione ebrea russa.

La regina delle ricette sarebbe il Gefillte Fish (pesce ripieno) della
quale ci sono svariate versioni anche agrodolci, scrivetemi se prprio vi
interessa, perche' e' piuttosto laboriosa sia da descrivere, che da
cucinare.
Buon appetito
-- 
ciao,
nonnadisadora