[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Sintesi lievito madre



Come promesso a Stefy, posto una sintesi dei modi piu' semplici per
riuscire ad ottenerlo in casa.

I metodi più semplici ed efficaci per ottenere in casa una buona pasta
acida da usare per la panificazione sono tre.
Il primo è quello di cercare di produrre da sè un lievito naturale, da
usare per ottenere una pasta madre acida. Si basa sul fatto che
nell'aria esistono dei microrganismi e che, esponendo all'aria ACQUA E
FARINA mescolate, questi tendono a crearvi una colonia. Per ottenere
questa madre si mescolano (più o meno) 100 grammi di farina e 100 di
acqua Si impasta velocemente e si mette il composto a riposare per una
notte intera in piatto (ricoprendolo con una ciotola capovolta una
piu' grande dell'impasto in modo da coprire senza "soffocare",
lasciando cioè respirare il composto). Il giorno seguente si aggiunono
un altro po' di acqua e di farina e si ripone di nuovo in luogo
tiepido. Si continua così fino a quando il composto non prenderà un
odore di acido e al tempo stesso di lievito.

 Il secondo è, invece, un modo *facilitato* di produrre un lievito
ugualmente naturale aiutando la fermentazione con l'azione di fermenti
naturali (in questi casi, quelli dello iogurt). Si parte, anche in
questo caso, con due tre cucchiaiate di farina, ma - invece che con l'
acqua - la si mescola con un'analoga quantita' di yogurt. Al mattino
si aggiunge ancora farina e yogurt; si reimpasta e si rimette a
riposare. Dopo circa ventiquattro ore, il lievito dovrebbe dare i suoi
primi segnali di risposta: se tutto è andato bene, cioè, si
leggermente gonfio e inizia a profumareleggermente di lievito. Ancora
uno o due reimpasti (solo con farina e acqua, stavolta) e il lievito
dovrebbe essere pronto. Il terzo è, invece, un approccio abbreviato:
consiste infatti nell'usare nel composto iniziale POCHISSIMO lievito
di birra, in modo da favorire il lavoro dei lieviti "aerei". Per
accentuarne poi l'effetto si può aggiungere (ma non è necessario) un
cucchiaio di iogurt. Si Per ottenere questo lievito, quindi, si
mescola la farina con acqua a cui è stata aggiunta la punta di un
cucchiaino di lievito di birra e e un cucchiaio di iogurt. E
procedendo come per il secondo modo.

Raffaella, poi, suggeriva pure un quarto metodo, ancora piu' semplice:
comprarlo liofilizzato in un negozio biologico (in quale catena dicevi
di averlo trovato? Non mi ricordo... )

PS. aspetto poi di leggere - spero - i metodi provati da
Ciccioformaggio! :-))