[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Idea delle 19,30




Frigo semivuoto, voglia di andare all'alimentari sotto casa zero, che
fare? Si inventa!

Nel frigo: un mazzetto di foglie di cavolo nero, una salsiccia,
gnocchi una confezione da 250 gr.  n3 pomodori rossi

Allora all'opera!

Ho preso le foglie di cavolo nero, circa una ventina, ho tolto la
costola dura e ho messo queste ultime in una pentola d'acqua a fare un
simil brodo.

Nel frattempo ho disfatto la salsiccia e impastata con 1/2 bicch di
vino bianco (per la precisione un prosecco di Marostica contadinesco)
ho tagliato a striscioline tipo radicchio la parte verde delle foglie
e ho spellato i pomodori, tolto i semi e tagliati a filetti.

Al momento che l'acqua di cottura delle coste era diventata verde ho
tolto le coste e con il cestello della pastaiola ho immerso le
striscioline di cavolo nero a scottare, un minuto uno e le ho messe da
parte.

Cipollotta gialla tritata fine, in padella dove avevo sciolto una noce
di burro e 2 cucch olio.
Quando questa era trasparente ho messo la salsiccia, due minuti a
saltare e poi il cavolo nero, pizzico sale e pepe, e un minuto.
Alla fine i filetti di pomodoro e ho spento.

Cotti gli gnocchi nell'acqua di cottura delle costole, li ho saltati
con il condimento e ho spolverizzato con mandorle a filetti.

Garantisco che se piace il cavolo nero e' una delizia.

Ah il vino.....avevo sottomano solo un Amarone...mannaggia che buono
che era.

Antonella
Non bisogna estinguere la passione con la ragione, 
ma convertir la ragione con la passione
(G.Leopardi)