[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GNAM: Ciambelle di Quaresima



Trovate in rete, la cosa strana è che non sono fritte forse perchè sono del
periodo quaresimale.


Ingredienti: 500 gr di farina
3 cucchiai d'olio
2 cucchiai di zucchero
20 gr lievito di birra
1 cucchiaio di semi di anice
1 pizzico di sale
1 bicchiere di acqua tiepida
mezzo bicchiere di vino bianco



Formare un pozzo con la farina su una spianatoia. Nel buco mettere lo
zucchero, una cucchiaiata di semi di anice, un pizzico di sale, il vino
bianco, il lievito di birra sciolto in un bicchiere scarso di acqua tiepida.
Impastare e lavorare per un po', finché la pasta diventi morbida. Farne una
palla e lasciare lievitare in un luogo tiepido per un'ora circa.
Quando la pasta è ben lievitata, rovesciarla sulla spianatoia infarinata,
batterla leggermente con le mani e poi farne un salsicciotto e dividerla in
quattro parti. Un pezzo alla volta, rotolarli tutti sulla spianatoia finché
diventino lunghi e grossi come un dito mignolo. Ritagliare dei pezzi lunghi
circa 15 centimetri, e ripiegarli a ciambella, premendo molto sul punto
d'unione perché la ciambella non si riapra.
Mettere sul fuoco un tegame largo e basso pieno d'acqua. Quando l'acqua
bolle , abbassare il fuoco in modo che l'acqua bolla in maniera
impercettibile. Prendere le ciambelle e buttarle in acqua una alla volta.
Quando queste, dopo essere finte sul fondo, tornano a galla prenderle con un
cucchiaio bucato e disporle su un tovagliolo, una vicino all'altra.
Una volta bollite tutte le ciambelle, metterle su una piastra e passarle al
forno forte, finché diventino dorate e leggere.

http://www.italiadonna.it/public/percorsi/02007/02007002.htm