[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

involtini in foglie di vite



questo e' il periodo giusto. se avete accesso a una vigna non (o non ancora)
trattata a verderame troverete delle foglie perfette per questo antipastino.
per una ventina di involtini servono:
25 foglie di vite
200 g di riso
1 cipolla
2 pomodori
2 limoni
50 g di pinoli
4 spicchi d' aglio
prezzemolo
menta
cannella
noce moscata
sale 
pepe.

si lava il riso in acqua fredda, si lascia in ammollo 15 minuti. Intanto si
sbollentano le foglie e si lasciano a raffreddare in um colapasta.
Si prepara il ripieno mescolando riso, cipolla grattugiata, pomodori, senza
buccia ne' semi, sminuzzati, pinoli interi, prezzemolo e menta tritati, noce
moscata e cannella in polvere, sale e pepe.
Si prende poi la prima foglia, si mette un cucchiaino di ripieno alla base, si
ripiegano i lati verso il centro, e si arrotola verso l' apice.
non troppo stretto, altrimenti il riso, cuocendo e gonfiandosi, la rompera'.
Finiti gli involtini foderate una teglietta, o una padella adatte a contenerli
di misura, con le foglie che saranno avanzate. Piazzate gli involtini, inserite
gli spicchi d'aglio sbucciati qua e la', bagnate con un bicchiere d'acqua e il
succo dei limoni, teneteli fermi in cottura con un coperchio o un piattino e
fate cuocere a fuoco bassissimo per un'ora e mezzo, aggiungendo acqua calda, se
necessario.
si mangiano freddi.
di frigo?
no.
-- 
ciao!
massimo