[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Farina di castagne



Il giorno Tue, 14 Mar 2000 19:34:33 +0100, "Elka" <elka@freemail.it>
ha scritto:

Scusa se rispondo un po' tardi ma tanto per cambiare ero in giro :)

>Salve a tutti!

ciao

>Sapete dirmi come potrei utilizzare la farina di castagne, senza dover
>finire sempre su castagnaccio, frittelle dolci e necci?
>Grazie mille!

pronti:
TAGLIATELLE DI CASTAGNE 

Per 6 persone:
farina bianca g 140
farina di castagne, circa g 60
2 uova
olio d'oliva
sale

impasta la farina bianca con quella di castagne, le uova, un cucchiaio
d'olio, un pizzico di sale, fino ad ottenere una pasta soda ma
elastica. Falla quindi riposare per 30', tirala (rigorosamente a mano
che viene piu' buona e prende meglio il sugo) sulla spianatoia
legermente infarinata in sfoglie sottili e ricavane le tagliatelle
(sai come si fa, vero?). 

falle asciugare e nel frattempo prepara il sugo.

Ricordo che su *la cucina italiana* le abbinavano ad una salsa di
scampi e mascarpone (orrore!!!). Io le preferisco con un sugo a base
di radicchio trevigiano e poca cipolla: l'amarognolo del radicchio si
accompagna a meraviglia con il sapore vagamente dolce della farina di
castagne.

Sappimi dire.
--
**************************************************
            dalla periferia dell'impero
                    francesca b.
                      bolzano
**************************************************
rimuovi il gatto per rispondere via e-mail