[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GNAM: Nodini di vitello ai funghi e peperoni



Il nodino  una delle parti del vitello pi facili da cucinare e
digeribili, ma nel contempo pi e gustose. A Milano col nodino
vengono fatti i rostin nega (arrostini annegati) di cui questa 
una personalissima variante (vengono aggiunte le verdure).


per 4:

otto nodini di circa 80/100 grammi
1 peperone giallo a dadini
50 gr di porcini secchi
1 porro
1 bicchiere di Pinot Grigio
50 gr. di burro ottimo+ 1 goccio di olio e.v.
sale
pepe
1 cucchiaino colmo di senape aromatica di Digione
salvia+alloro+timo
farina


Infarinare i nodini senza batterli,questa usanza rompe le fibre,
checch se ne dica, Fra spumeggiare il burro con l'olio e
soffriggere, col porro tritato, i peperoni fatti a dadini piccoli
e i porcini fatti rinvenire, asciugati e tritati. Dopo che hanno
soffritto per un tre, quattro minuti mettere il vino e sfumare di
met.
Aggiungere i nodini, le erbe, coprire e far cuocere a fuoco medio
per una decina di minuti,girandoli a met ed aggiungendo, se
serve, una paio di mestoli di brodo vegetale bollente.Salare e
pepare. Spegnere. A parte far sciogliere a fuoco bassissimo del
burro con la senape ed ottenere una salsina da versare sui
nodini.
Il fondo  *sensazionale* da usare, aggiustato con un'ulteriore
noce di burro crudo, come sugo per delle tagliatelle,
aggiungendo, ovviamente, molto parmigiano al monento di
servirle..

Servire con patate fritte o al vapore..

Un vino rosso leggero: Grignolino o Valpolicella.

joaquim



Got questions?  Get answers over the phone at Keen.com.
Up to 100 minutes free!
http://www.keen.com