[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GNAM: focaccia dolce d'uva



Buongiorno a tutti...
Ed il giorno per me è iniziato particolarmente presto: inspiegabilmente
(davvero, non è da me, che sono un ghiro della peggior specie) mi sono
svegliata alle 4:30 e, ahimè, non ho più preso sonno... Mah, sarà l'età: da
sabato scorso, ormai, sono una 28-enne!
Alle 6 mi sono arresa e ho abbandonato il letto, e lentamente ho cominciato
ad assaporare il piacere di avere davanti una giornata più lunga del solito,
io che mi lamento sempre che il lavoro non mi lascia "tempo per me"!
Ecco il risultato, che entro la mattina assaggerò con i miei colleghi (in
fondo, avendo compiuto gli anni di sabato, con loro non avevo ancora
festeggiato):

FOCACCIA DOLCE D'UVA (nome alternativo: TORTA RUSTICA D'UVA)

300 g di uva (meglio sultanina)
200 g di farina
80 g di zucchero
2 uova
3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di latte
2 cucchiai di rum
1/2 bustina di lievito

Lavare l'uva, sgranare gli acini, e disporli ad asciugare su un canovaccio;
se l'uva non è sultanina è consigliabile armarsi di pazienza, aprire gli
acini ad uno ad uno ed estrarre i vinaccioli con un coltellino appuntito.
In una terrina sbattere con le fruste elettriche le uova assieme allo
zucchero; unire la farina, l'olio, il latte, il rum e amalgamare a fondo: ne
risulterà un composto denso e non troppo morbido. Servendosi di un colino
incorporare il lievito e versare il tutto in una teglia imburrata e
infarinata. Livellare il composto e disporre sulla superficie, in modo da
ricoprirla completamente, gli acini d'uva.
Infornare a 180° a media altezza per 40 minuti circa.

Speriamo che i miei colleghi apprezzino, e voi pure!
Ciao

     Silvia