[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Dado casalingo



Una mia amica fa così e ci ricicla le galline che giustizia in autunno
quando smettono di fare uova.
Più che di dadi in realtà sarebbe forse più corretto parlare di estratto
di carne, o qualcosa del genere.
La consistenza finale del preparato è qualcosa che assomiglia a una
"pappetta"; lei mi ha detto che solitamente la surgela in piccoli
barattoli di vetro e la usa a cucchiaiate ( ancora surgelata ) al
momento del bisogno.
Infatti dato l'alto contenuto di sale, anche surgelata non diventa dura,
mantenendo una consistenza pastosa, cosa che consente di prelevarne
delle cucchiaiate anche da surgelata.
Le dosi che mi ha indicato sono "abbondanti", ce n'è per un buon anno
per una famiglia di 4 persone, ma ovviamente le potrai ridurre a
piacimento.
Anche riguardo le proporzioni delle verdure e degli aromi va un po' a
gusto, mi ha raccomandato di usare poco alloro perchè tende a essere
dominante a prodotto finito.

1 kg carote, 1 kg cipolle, 1 kg sedano
aromi vari ( salvia, rosmarino, alloro, pepe  ecc. a piacere )
1,5 kg carne vitello
1 kg carne pollame
0,5 kg carne maiale mista
1,5 kg sale grosso
------
Stendere a freddo in una grossa padella il sale grosso, stendere poi
sopra il sale tutti gli altri ingredienti macinati abbastanza finemente.
Accendere il fuoco e cuocere con coperchio a fuoco molto lento per 4 ore
mescolando di tanto in tanto. Verso metà cottura, quando il tutto inizia
ad amalgamarsi ed il sale si sarà sciolto, passarlo col passaverdura,
per poi terminare la cottura sempre in padella. La consistenza finale
dovrà essere pastosa.
Lasciar raffreddare e surgelare in barattoli.