[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Pesto alla palermitana.



Qualche volta ne ho parlato, ma cercavo di riprodurre il gusto di
quello che compro alla "vucirža". Ora su incucina.it ho trovato questa
che loro dicono di avere avuta dal proprietario della "Antica
focacceria S. Francesco". E "ad occhio" dovrebbe essere quella giusta:

Per 4 persone:

Capperi  50 gr 
Menta  1 mazzetto 
Sedano  500 gr 
Estratto di pomodoro  200 gr 
Uvetta  50 gr 
Pinoli  50 gr 
Olive  100 gr 
Pomodori secchi  200 gr 
Basilico  1 mazzetto 
Peperoncini freschi  3 
Peperoncino macinato  50 gr 
Peperoncino raffinato  50 gr 
Melanzane  200 gr 
Finocchietto selvatico  100 gr 
Origano  20 gr 
Olio di semi  q.b. 
 
  
Lavate e asciugate perfettamente dei barattoli di vetro trasparente
con chiusura ermetica, assicurandovi che non vi sia traccia di odori.
Lavate bene le verdure e le erbe aromatiche asciugandole con un panno
pulito. Dissalate bene i capperi sotto l'acqua corrente e asciugate
anch'essi. 

Tritate con il coltello sul tagliere il sedano, le melanzane, il
peperoncino fresco, il finocchietto, i capperi, il basilico e la
menta, i pomodori secchi e le olive. Mettete tutto in una ciotola,
aggiungete il pomodoro concentrato e amalgamate bene tutti gli
ingredienti. 

Versate il composto nei barattoli alternandolo con l'olio, completate
il barattolo con l'olio che deve ricoprire bene il composto. Lasciate
riposare una settimana. Al momento del consumo aggiungere una manciata
di pinoli, uvetta, origano e peperoncino tritato sulla salsiera dove
servirete il pesto.
 
Ciao.
Sergio.