[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Gnam: Pizza di Scarole




500 gr di farina
 abbondante pepe
150 gr di strutto
    acqua tiepida
1 dado di lievito
    sale
1.500 gr di scarola
  100 gr di acciughe
50 gr di capperi
 100 gr di olive di Gaeta
1 spicchio di aglio
100 gr di olio
20 gr. di strutto per ungere il ruoto   sale e pepe

Sciogli il lievito in un po' di acqua tiepida, aggiungici un pugno di farina
e fai crescere il tutto per una mezz'ora. Ora o metti a fontana la farina ed
al centro versi il composto lievitato, lo strutto il sale, il pepe e cominci
a lavorare la pasta aggiungendo acqua tiepida fin quando non sarà divenuta
piuttosto morbida, oppure metti tutto in impastatrice :-))

 Lievita il tutto per almeno un'ora. Nel frattempo lava la scarola, tagliala
in pezzi e mettila nell'acqua bollente per qualche minuto. Scolala e premila
bene con un mestolo per farle perdere tutta l'acqua in eccesso.
In una padella  soffriggi l'aglio con l'olio, versaci i capperi, le olive
snocciolate e la scarola e  insaporisci il tutto a fuoco vivo per una decina
di minuti. Al momento di spegnere il fuoco aggiungi le acciughe lavate,
spinate e tagliate a pezzetti se ti piaccionio . Solo a questo punto  è
necessario controllare se bisogna aggiungere altro sale o meno.
Quando la pasta sarà cresciuta, dividila in due porzioni diseguali spianando
la più grande in un disco dell'altezza di un centimetro, mettila in  un
ruoto unto con dello strutto e farcisci con la scarola, coprendo con l'altro
pezzo di pasta ugualmente spianato.
metti acrescere per un'altra ora e poi passa un po' di rosso d'uovo battuto
sulla superfice e
fai cuocere a fuoco medio per circa 45 minuti