[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Lardo




"Luca" <liuckk@katamail.com> ha scritto nel messaggio
news:Ansv9.46031$aL4.1428053@news1.tin.it...
> Dopo alcune settimane nell'ombra passo allo scoperto, innanzi tutto,
> salutando tutti.
> Perché mi sono palesato? Ma per chiedervi un consiglio: mi hanno regalato
un
> bel pezzo di lardo di Colonnata (c.ca 500 g). Che ci posso fare oltre a
> mangiarlo affettato fra la piadina bollente? Come conservarlo
correttamente.
> Grazie a tutti.
> Luca


Dal mio ricettario sul Cucinone di Esperya:

Pappardelle al Lardo con gli Scampi

Prendi alcune fette di lardo profumato, falle sciogliere con un cucchiaio di
scalogno finemente affettato, che dopo alcuni minuti farai rosolare,
portandolo al color oro... sfuma con un goccio di bianco e profumato vino. A
questo punto unisci alcuni scampi che avrai liberato delle zampette e diviso
a metà nel senso della lunghezza, falli ben insaporire anch'essi, e adesso,
solo ora, alcuni filettoni di San Marzano spellati. Condisci con questo
intingolo delle pappardelle belle e larghe, non meno di 2 cm, e che siano al
dente! Saltale in padella con l'aggiunta di un goccio della loro acqua di
cottura. Ma non hai finito. Ora servile, con una semplice spruzzata di
pecorino semistagionato, non forte. Non temere i miscredenti che si
scandalizzeranno al binomio pesce e formaggio: tu osa e degusta, e solo poi
giudica!

--
RoDante da... Orosei (NU)
Vienimi a trovare:
http://radio.weblogs.com/0115293/