[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: caciucco alla livornese



"D.G." <twelsh@libero.it> wrote:
>c'è un livornese che mi dia la ricetta ? grazie gilberto
>

Et voila':

Ingredienti (per 6 persone)
500 g di seppie nostrali
500 g di polpi di scoglio
300 g di palombo fresco
500 g di pesce da zuppa (gallinelle, cappone, scorfano)
500 g di frutti di mare misti (muscoli, vongole)
500 di gamberoni, gamberi, scampi, cicale
vino bianco
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio, aglio, salvia, peperoncino,
12 fette di pane posato e arrostito, pepato e agliato

Preparazione
Mettere al fuoco una casseruola con fondo d'olio d'oliva, aglio e salvia, 
peperoncino. Soffriggere e mettere i polpi e le seppie tagliate a troccoli, bagnare 
con vino bianco, aggiungere il concentrato di pomodoro e cuocere per 20 minuti, 
rimestando. Mano a mano rovesciarci i pezzi di zuppa e il palombo tagliati. Seguire 
la cottura a fuoco lento. Quando il polpo e le seppie sono tenere aggiungere i 
crostacei e i frutti di mare con i loro gusci. Andare avanti per altri 6-7 minuti 
affinché datteri e vongole si aprano. Il pane agliato e abbrustolito va posto sul 
fondo delle terrine. Con un grosso ramaiolo attingere pesce e sugo dalla casseruola 
in parti eque.
Il consiglio: 
le teste dei pesci andrebbero cotte in brodo con gli odori e passate. Il ricavo, 
abbastanza denso, versato nella casseruola, aggiunge sostanza e sapore al cacciucco.

E il vino? Rosso, meglio se giovane.

  Franco (nato in provincia di Livorno :)