[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[GNAM] Risott cui burlott



Le dosi sono rigorosamente spannometriche,per un tot di riso
servono un tot di borlotti (diciamo che ci vuole almeno un
borlotto per ogni forchettata di riso...) freschi o
surgelati e tutti gli altri ingredienti del risotto tranne
il brodo.
Per prima cosa si fanno cuocere i borlotti in acqua. Poi si
parte a fare il risotto come se fosse un risotto qualsiasi
(cipolla tagliata fine fatta sudare, riso tostato nella
pentola, sfumatina di vino bianco) e al posto del brodo si
usa l'acqua di cottura dei borlotti.
Un po' prima che il riso sia cotto (diciamo con l'ultima
aggiunta di liquido) si mettono anche i borlotti rimasti in
fondo alla pentola. Si manteca come al solito con parmigiano
e formaggio, si fa riposare qualche minuto e si mangia.

Alice T.
-- 
Sculta el vent ch’el pica a la porta
Cunt in crapa una nivula e in brasc una sporta
El dis ch’el g’ha dent un bel regall
Me sa che l’č ’l solito tempural…
          De Sfroos