[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

*La bomba di frutta



Ormai sono anni che faccio questa torta... e' la preferita di mia 
figlia.
La morte sua e' come torta di compleanno...

Come prima cosa mettere a macerare le fragole in succo d'arancia 
zuccherato unito a succo d'ananas per qualche ora.
Dividete in tre parti un pan di spagna, scolate le fragole e bagnate lo 
strato inferiore con il succo.
Coprite di crema e fate uno strato di frutta assortita, fragole, 
banane, kiwi, ananas... piu' ci mettete piu' ci trovate ^__^
Ripetere con l'altro disco e coprire con l'ultimo (bagnato, 
naturalmente).

Assestate la torta con le mani, e copritela con uno strato sottile di 
gelatina di albicocche o di arance, questa operazione serve a non 
mescolare briciole con la panna montata.

Adoperando una spatola, ricoprite tutto con uno strato uniforme di 
panna, riempite tutti i vuoti che i pezzi di frutta avranno lasciato 
lateralmente; quando il signor Anais mi vede fare questa operazione mi 
dice "stai dando lo stucco?"

A questo punto armatevi di santa pazienza, oltre che di una tasca da 
pasticciere, e depositate un paio di miliardi di ciuffetti di panna su 
tutta la torta... cominciate dal basso, dove la torta tocca il piatto 
di portata e proseguite a cerchi concentrici.

A centro depositate un ciuffo di ananas e intorno disponete le 
candeline, scegliete quelle lunghe e sottili (1/2 cm)
Fate convergere il fondo verso il centro della torta, devono aprirsi a 
raggiera intorno all'ananas.

Io cambio la decorazione ogni anno... al posto dell'ananas a volte ho 
fatto un piccolo cuscino di roselline rosa e nebbiolina, oppure ho 
lasciato il centro libero e ho disposto intorno alla torta una 
ghirlanda di fiori.

Quando la piccola era piccola davvero, facevo la torta rettangolare e 
la decorazione diventava davvero una cosa impegnativa....
Una volta feci una piscina... c'era la cavita' riempita di gelatina 
azzurra, la ghiaia di zucchero intorno al bordo della vasca, gli 
ombrelloni, le piante e persino le sdraio costruite dal signor Anais 
con carta e stuzzicadenti ^__^

Poi fu la volta del paesaggio lacustre... c'era il laghetto con le 
rane, il villaggio con le casette dal tetto rosso, il prato verde con i 
fiori, le panchine, il sentiero di ghiaia...

Il castello delle fate... tutto rosa su due piani, con le torri (coni 
gelato ricoperti di panna), le finestre, il portoncino e pure il ponte 
levatoio....

Quando compi' 10 anni feci 10 torte diverse... con una candelina su 
ogni torta.
Si diverti' un mondo a correre intorno al tavolo per spegnerle tutte 
^__^


-- 
AnasVS

Ogni morte d'uomo mi diminuisce,
perche' io partecipo all'umanita'. E
cosi' non mandare mai a chiedere per chi
suona la campana: Essa suona per te.

John Donne