[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Gnam: Tortelli di patate



Ricevo, e volentieri inoltro la ricetta che segue, in uso nelle case
delle zone di montagna al confine con la provincia di Forli'.  
Mi ha intrigato anzicheno', la presenza del lardo (che adoro) nel
ripieno :-)

Dando per scontata l'esecuzione della tradizionale sfoglia, occorrono
per circa 4 uova di pasta,  5 patate medie, una fetta di lardo da
mettere a rosolare con sedano e cipolla: il tutto tritato finissimo. 

Si aggiunge il soffritto alle patate lessate e passate con lo
schiacciapatate a grana fine, insieme ad una noce di burro, 100 grammi
abbondanti di parmigiano, e la noce moscata se gradita.   Si amalgama
bene tutto, e si procede alla distribuzione di tante piccole porzioni
distanti circa 3 cm. su meta' della sfoglia.  Si copre con l'altra meta'
della sfoglia e si termina  con la procedura di sempre.

Come variante si puo' aggiungere al ripieno un po' di zucca lessata,
facendo perdere l'acqua e asciugando benissimo, in colapasta. 
Domando se non sia da preferire la cottura al forno della zucca: da
evitare, mi assicurano, per un risultato equilibrato, che non sovrasti
il sapore delicato delle patate.  

Beh, siccome non e' poi tanto difficile convincermi, io ve la passo
cosi', sperando che, a cose fatte vi risulti gradita.    Da parte mia,
se tanto da' tanto, e trovato il lardo che ancora mi manca, credo
che provvedero' alla apertura dei cantieri in tempi brevissimamente
brevi.;). 
 
Buoni tortelli a tutti, Cla'