[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

il Nirvana del Cacio



Si prenda una fuscella e la si inserisca in un contenitore che la contenga
di misura (ad esempio una brocca graduata) e vi si inseriscano  latte a 36°C
e caglio.
A cagliata avvenuta, si estragga con delicatezza la fuscella (senza rompere
la cagliata), e la si metta a sgocciolare per una settimana in luogo fresco
spruzzando ogni tanto di sale.
Dopo una settimana si sfuscelli il formaggio, che presenterà una parte
esterna più soda ed un interno ancora abbastanza liquido, e lo si lasci
riposare ancora sette giorni in un contenitore acconcio.
Non ci si preoccupi se il formaggio tenderà a separarsi in una fase più
solida ed in una più cremosa.
Trascorso questo tempo si gusti, godendone la sapidità e la soavità della
consistenza.
Questa è una preparazione tipica di alcune vallate alpine che (qualora venga
confezionata con latte crudo di alpeggio) può raggiungere vette sublimi.

--

Paolo S./ c'est bon ,  c'est normal c'est italien :o)  *