[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: petto di pollo



matteo <bara77@libero.it> wrote

> chi mi aiuta a cucinare un petto di pollo  in modo diverso?

In modo diverso da *cosa*?
Il petto di pollo è un alimento tristissimo, e comunque lo si cucini resterà
sempre tristissimo.

Comunque.

- Impanato e fritto tipo cotoletta milanese.

- cosparso di pepe verde o pepe nero spezzato, cotto nel burro e
fiammeggiato con cognac.

- aperto come una tasca, farcito di formaggio, richiuso con uno stecchino e
dorato nel burro o nell'olio.

- tagliato in cubetti e stufato con la stessa quantità di cipolla, sfumato
con brodo e, a fine cottura, unito ad abbondante paprica e maggiorana.

- tagliato sottile, spalmato di senape, "impanato" nel parmigiano e fritto.

- stufato con aceto, olive, filetti d'acciuga e capperi.

- laccato con uno sciroppo denso e passato in forno.

- aperto a spirale come una lunga striscia, coperto di fette di lardo ed
erbe aromatiche e aglio e pepe, arrotolato nuovamente su se stesso, coperto
con altre fette di lardo sottili e passato in forno.

- arrostito in poco olio (o anche lessato), ridotto in strisce, messo
sott'olio con aglio e prezzemolo e consumato dopo due giorni.

- steccato con lardo e cotto alla griglia.


P.