[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GNAM era Re: finocchi al gratin



On Thu, 15 Jun 2000 13:51:28 GMT, "Benedetta" <beneamma@libero.it>
wrote:

>La mia mamma me ne ha sempre preparata una versione un po' light.

Non sono al gratin ma sono l'unico altro modo, oltre che in pinzimonio
ed in insalata, in cui io mangio i finocchi.
Finocchi possibilmente feschi e belli bianchi.
Padella con un filino, ma giusto un filino, d'olio ed uno spicchio di
aglio o schiacciato o tritato finefinefine.
I finocchi tagliati a spicchi, diciamo un finochhio medio diviso in
16cesimi, buttati in padella a calore vivace, coprire che
l'evaporazione condensa sul coperchio e ricade, dare un'occhiata dopo
un paio di minuti e saltare, rincoperchiare, risaltare e sfumare con
una mezza biccheirata di vino, quello che vi pare ma io preferisco un
bianco aromatico, un tocai per sempio, evaporato il vino abbassare il
fuoco su mezzaforza e lasciare, sempre incoperchiato fino a cottura
dei finocchi.
prima di portare in tavola una pioggia di formaggio, secondo gusto,
avolte parmiggiano a volte pecorino a volte ricotta secca; sto
cercando quello che tradizionalmente usano grattugiare in sicilia, il
cacicavallo mi sembra, vero sergio?

Ciao
--
Insubrico = Diego
ICQ 32090712
http://www.ticino.com/usr/insubrico
Cinfrilla = Yamaha Diversion 600

Per saperne di pił sull'Insubria
http://www.regioinsubrica.ch