[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: La storia del cavolo infinito ovvero never ending cavolo



Benedetta wrote:

>...] e ogni anno ci troviamo a dover gestira circa 5 chili di cavolo la
>settimana (se va bene e troviamo amici compiacenti decisi a portarsi a casa
>quel coso).
snip del cavolo
>Nel frattempo ho un altro quesito: mi Ŕ rimasto ancora circa 1 chilo di
>cavolo ed io che cavolo ci faccio?????
>Il babbo minaccia di portarmene un altro domenica.
>Aiutooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
>Altre ricette a base di cavolo oltre alla choucroute?

puff, pant, arrivo col mio solito ritardo cosmico: m'hai
fatta morire, sembravi me alle prese con la megaproduzione
zucchinifera di mamma'! :)

a parte il sancrau (sorta di crauti veloci, con cavolo a
striscioline messo in padella con olio, sale e spicchi
d'aglio, coperto e rimescolato spesso e infine addizionato
con un bel giro d'aceto da far appena evaporare prima di
spegnere), ti copio una ricetta della cucina italiana che
provai a suo tempo (la puoi trovare sul loro sito in rete). 

Ravioli di verza e ricotta allo scalogno 

Tempo: 120' 
Ingredienti: (dose per 4 persone)
Per la pasta: farina g 200 - 2 uova - un filo d'olio - sale
- Per il ripieno: foglie di verza g 240 - ricotta g 160 - un
albume - sale - pepe - Per il condimento: scalogni g 120 -
aceto rosso g 20 - zucchero g 15 - cerfoglio - salsa di soia
- olio d'oliva 

Impastate la farina con le uova, un cucchiaio d'olio, un
pizzico di sale, poi fate riposare la pasta per 30'. Intanto
riducete a listerelle le foglie di verza, lessatele in acqua
bollente salata, scolatele, raffreddatele, strizzatele,
mescolatele con la ricotta, un albume, sale, pepe, ottenendo
il ripieno. Sbollentate per un minuto gli scalogni a
spicchietti, scolateli e fateli stufare lentamente per 30'
con un filo d'olio, un cucchiaio di salsa di soia, l'aceto e
lo zucchero, in modo da ottenere una densa salsa. Stendete
la pasta, ritagliatela in dischi di cm 8 di diametro,
distribuitevi il ripieno quindi piegateli a metÓ chiudendoli
a mezza luna (ravioli). Lessateli al dente, conditeli con la
salsina di scalogni e portateli in tavola guarniti con
foglioline di cerfoglio. 

ciao e ricorda: lotta dura per la verdura!
tua solidale
--
rosebud                icq# 31007612 
_________________________________________
I feel like I'm diagonally parked in a parallel universe.