[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

* Polpette di tonno alla moda di Bosisio Parini (Brianza)



Questo piatto si usava prepararlo la vigilia di Natale, nelle case
borghesi (tener presente che i filetti di tonno , non essendo un
prodotto locale, costavano non poco, non dico come il caviale oggidì
ma sicuramente come del buon salmone affumicato). Parlo di fine '800,
primi del '900.

le proporzioni:

1 kg di patate lesse e schiacciate ancora calde
200 gr.di filetti di tonno (non ventresca)
1 o 2 filetti d'acciuga sotto sale ben disliscati e sciacquati
2 cucchiai di farina bianca
un poco di latte
pochissimo sale
pepe bianco
olio di semi di soia o arachide per friggere


Impastare bene patate tonno ed acciughe, aggiungendo latte q.b.  a
rendere più lavorabile il tutto, ma badando che l'impasto rimanga
sodo.Salare (poco, già gli ingedienti son salati di loro) e pepare
(molto).
Farne delle palline rotolandole tra le mani infarinate e buttarle
nell'olio di semi bollente. Asciugare su carta assorbente e servire
caldissime. Alcuni aggiungevano all'impasto un uovo sbattuto (se
piace, può contribuire a rendere le polpette un poco più consistenti)

joaquim