[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: **GNAM** CROSTINI DI NATALE + RI **GNAM**



"vivetta" <vvigelli@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
>
>
> A Natale li faro' grazie per il suggerimento c'e' cosi' poco tempo quella
> mattina.......

Ma il sugo preparalo prima, io di solito lascio da fare solo la
bruschettatura del pane.

Un'altro crostino che piace molto anche se calorico sono:

CROSTINI AL FORMAGGIO
Per 6 persone:

2 uova
5 cucchiai di parmigiano (ma se ci metti un po' di pecorino piccante sono
pių stuzzicanti)
3 fette di pane cotto a legna toscano
burro
noce moscata
sale
pepe

Sbatti le uova con il parmigiano, spolverare con un po' di noce moscata,
sale e pepe (l'impasto deve essere denso, casomai aggiungi altro formaggio).
Tagliare le fette di pane in modo che vengano dei crostini, spalmare con il
burro, coprire con l'impasto e passare in forno molto caldo per 10 minuti.
Servire immediatamente. Io ci metto una spolverata di pepe appena usciti dal
forno, ma č una mia variante, la ricetta originale non lo prevede.

Di crostini di funghi ne ho due versioni, una con dei crostini pių caserecci
e l'altra con crostini raffinati che non sfigurano nepppure nei pranzi pių
importanti.

CROSTINI DI FUNGHI VERSIONE CASERECCIA

300 gr porcini (se non ce l'ho io ci metto gli champignon allungati con
funghi secchi fatti rinvenire per diverse ore in acqua e latte)
2 spicchi d'aglio
nepitella (se non ce l'hai prezzemolo o mentuccia)
brodo poco
pane casalingo
olio
sale
pepe

Pulisci i funghi e tritali grossolanamente, falli rosolare con aglio e
nepitella in 4 cucchiai d'olio.
Cuoci pian pianino per 15-20 minuti (dipende dai funghi), bagnando con del
brodo (va benissimo anche quello vegetale, io spesso uso quello), sala e
pepa e quando non c'č pių liquido metti i funghi su crostoni di pane
abbrustoliti. Vanno serviti subito o diventano mollicci.
Io preparo questo sugo anche se ho della polenta avanzata: la taglio a
quadrettoni larghi come un crostino, la friggo, poi ci metto il sugo e la
inforno finchč non diventa croccante. Piacciono anche in questa versione.
Alcuni preferiscono aggiungere al sugo capperi e prezzemolo tritati, ma a me
non piace.

CROSTONI AI FUNGHI VERSIONE RAFFINATA

Fette di pane casereccio
250 gr di funghi porcini (oppure vedi sopra)
1 cipolla piccola
100 gr burro
30 gr parmigiano
3 dl di latte
50 gr farina
2 tuorli (ma stai attenta, a volte se č grosso ne basta 1)
2 cucchiai di panna fresca non uht
1 limone
prezzemolo
sale
pepe

Pulisci i funghi tagliane 1 piccolo a fettine (2-3 se champignon, comunque
io lo faccio dopo altrimenti si annerisce) e trita i rimanenti.
Sbuccia e trita la cipolla, rosola in 20 gr di burro, aggiungi i funghi
tritati.
Cuoci 5 minuti mescolando, sgocciola il trito e mettilo da parte. Nello
stesso tegame prepara una besciamella con 50 gr burro, la farina e il latte
e cuoci 10 minuti.
Sbatti panna e tuorli e unisci alla besciamella, unisci anche i funghi, il
formaggio, sale e pepe.
Fai fondere il burro rimasto e fai dorare le fette di pane, passa in forno
qualche minuto per renderle croccanti, spalmare con la salsa di funghi e
decorare con una fettina del fungo rimasto intero, uno spruzzo di prezzemolo
e ripassare in forno 3-4 minuti.
Servire ben caldi.

Di solito preparo anche degli stuzzichini che si mangiano allegramente
chiacchierando:

SPIEDINI FANTASIA

Preparo una frittata di patate abbastanza spessa, la riduca a quadrettini.
Prendo dei wurstel e li taglio a pezzetti
Olive snocciolate
carciofi o funghi sott'olio
Pancarrč di quello fresco (le fette sono + spesse, ce l'ha pure la s lunga).
Prendo degli stuzzicadenti e ci infilo un dado di frittata, un pezzo di
wurstel, 1 oliva il carciofino o funghetto ed il pancarrč.

Altri crostini che mi piacciono molto sono:

CROSTINI DI SALSICCIA

2 salsicce fresche
150 gr stracchino (o raveggiolo, ma di quello bono che sembra stracchino,
non quello dei supermercati che sembra formaggio dietetico)
semi di finocchio (oppure in alternativa, salsiccia aromatizzata ai semi di
finocchio, vengono + delicati)
pane
sale

Spella le salsicce, schiacciale bene con la forchetta ed impastale bene con
lo stracchino ed un pizzico di finocchio tritato (o finocchietto selvatico).
Se necessario aggiusta di sale.
Il composto lo devi lavorare bene, deve diventare una crema rosina.
Spalma il pane casalingo con il composto e passalo in forno. Per me č buono
anche senza passarlo in forno, ma la ricetta originale prevede il forno.

Se necessiti d'altro io sono sempre qui :-)

Ciao

Benedetta